Family in! Viaggi in famigliaFamily in! Viaggi in famiglia

Con la spunta, io accetto i Termini di Guanalè Traveldoc di servizio, sulla privacy, Politica di rimborso, e Condizioni di garanzia

Already a member?

Family in! Viaggi in famigliaFamily in! Viaggi in famiglia
Forgot password?

Don't have an account?

Planetario di Anzi

Visite al Planetario di Anzi (PZ)

Un sentiero lastricato di pietra che si arrotola dolce e sinuoso intorno ad un monte, sino a 1000 metri di altitudine, ci conduce in un posto incantato, lontano da tutto e tutti, e soprattutto dalla luce della città, per guardare al buio le stelle.

Lasciamoci sorprendere da questo luogo aspro e silenzioso, antico e quasi dimenticato. Questo in fondo è la Basilicata, una terra remota, lenta, accogliente e sorprendente, che ha saputo accostare l’antico al moderno.

Un connubio quello tra il nuovo ed il vecchio che ad Anzi prende forma, in una delle sue cime più alta, il Monte Siri. Qui convivono uno accanto all’altro, il Santuario della Madonna della Setadel 1525 ed il moderno Planetario e Osservatorio Astronomico del 2008.

Quel che colpisce è che le due strutture non sono per niente in contrasto, anzi, sembrano sostenersi a vicenda una accanto all’altra, come se sapessero, in fondo, che hanno un obiettivo comune, quello di far innamorare chiunque passi da questo luogo fantastico.

Il Planetario è diventato negli anni, grazie alla passione e professionalità dell’Associazione di Volontariato TeerumValgemonAesai, luogo d’interesse scientifico e d’attrattività turistica.

E su questo tetto di mondo non ci accontenteremo di guardare ad occhio nudo le stelle, ma potremo studiarle attentamente grazie al grande telescopio in grado di osservare e scrutare i diversi corpi celesti.

Raccolti nella cupola del Planetario dal diametro di 12 metri verremo sorpresi dall’accendersi una ad una delle 4500 stelle della Costellazione di Cassiopea e dello Zodiaco che prenderanno pian piano la loro posizione nel Cielo Boreale a quello Australe e poi i pianeti, che percorrono il loro perpetuo movimento intorno al Sole e poi le eclissi ed anche l’esplosione di una Supernova.

Chiamarla una lezione di astronomia è riduttivo, qui è pura poesia!

 

PACCHETTO FAMILY IN

Family

Contattaci

Lezione didattica al Planetario “In viaggio per L’universo”. Viaggiare nell’Universo e apprendere divertendosi al Planetario di Anzi.

Lezione didattica al Planetario “In viaggio per l’Universo”. Viaggiare nell’Universo e apprendere divertendosi al Planetario di Anzi.

Osservazione diretta dal Telescopio dell’Osservatorio Astronomico di Anzi.

Visita al Presepe Poliscenico Stabile.

Lezione didattiche al Planetario “In viaggio per l’Universo”. Viaggiare nell’Universo e apprendere divertendosi al Planetario di Anzi.

Laboratori didattici “L’Universo e i suoi misteri profondi: il nostro viaggio e le scoperte di oggi” i laboratori sono studiati e divisi per fasce d’età, scuola ed istruzione.

Osservazione diretta dal Telescopio dell’Osservatorio Astronomico di Anzi.

Lezione didattica al Planetario “In viaggio per l’Universo”. Viaggiare nell’Universo e apprendere divertendosi al Planetario di Anzi.

Laboratori didattici “L’Universo e i suoi misteri profondi: il nostro viaggio e le scoperte di oggi” i laboratori sono studi divisi per fasci d’età, scuola ed istruzione.

Osservazione diretta dal Telescopio dell’Osservatorio Astronomico di Anzi.

Pranzo presso struttura convenzionata.

Visita al Presepe Poliscenico Stabile.

  1. Formazione dell’Universo
  2. Formazione della Terra: vulcani, terremoti, maremoti, tsunami
  3. Formazione del nostro Sistema Solare e i Pianeti
  4. Orientarsi nello Spazio: la bussola
  5. Formazione della Luna ed osservazione dal Telescopio. Osservazione al crepuscolo della Luca dal Telescopio
  6. Costruiamo un Razzo: il fenomeno della propulsione
  7. L’effetto Serra: valutazione ed osservazione della variazione di temperatura indotta dall’effetto serra
  8. Capillarità e Fotosintesi Clorofilliana: visualizzazione del fenomeno della capillarità attraverso un panno di carta, simulando il trasporto di acqua tra due diversi compartimenti.
  9. Arcobaleno: scomposizione di un fascio di luce visibile nelle sue principali componenti e visualizzazione dei vari colori.